Sgominata la banda dei Tir: arrestati due rapinatori

Autore Antonella Leoci | lun, 27 mar 2017 | 936 viste | Banda-Tir Carabinieri Modugno

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari questa mattina hanno eseguito 15 provvedimenti cautelari a carico di altrettanti soggetti appartenenti ad un gruppo criminale dedito alle rapine ai TIR, ai furti ed alla ricettazione di merce rubata.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari questa mattina hanno eseguito 15 provvedimenti cautelari a carico di altrettanti soggetti appartenenti ad un gruppo criminale dedito alle rapine ai TIR, ai furti ed alla ricettazione di merce rubata.

A seguito della preoccupante escalation delle rapine ai TIR carichi di merce, anche di ingente valore, con contestuale sequestro dei conducenti, spesso stranieri, nella provincia di Bari, nel marzo del 2015, i Carabinieri di Modugno hanno avviato un’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, che ha permesso di ricostruire perfettamente le dinamiche criminali per cui oggi sono stati eseguiti gli arresti.

In particolare, già a marzo del 2015, alcune ditte di trasporto merci hanno raccolto l’invito alla collaborazione dei Carabinieri. Ne è scaturita una dettagliata strategia di “contrasto”, caratterizzata principalmente dall’impiego di moderne tecnologie e dal pieno coinvolgimento degli  stessi trasportatori.

Il piano, incentrato sulla creazione di una vera e propria “rete d’intervento” tempestivo con referenti, sia presso le sedi operative delle aziende, sia presso i capillari Comandi dell’Arma dei Carabinieri operanti sui territori interessati dal fenomeno, ha dato i primi risultati sin da subito, allorquando furono arrestati sul fatto due rapinatori che, armi in pugno,  avevano appena assaltato un TIR carico di elettrodomestici, televisori ed altro materiale elettronico, per un valore complessivo di oltre 50.000,00 euro.

Il prezioso carico era diretto ad una nota catena di rivendita, quando quattro individui, tutti armati di pistola e con il volto coperto da passamontagna, avevano sbarrato la strada al camion nei pressi di Ruvo di Puglia, incappucciando l’autista, facendolo sdraiare sul sedile posteriore di un’auto di grossa cilindrata e facendo perdere le proprie tracce con l’intero carico.

Aggiornamenti e notizie