SCIENZA: "VOGLIO UNDICI GUERRIERI"

Autore Domenico Dicarlo | mer, 27 dic 2017 | 989 viste | Beppe-Scienza Nuovo-Allenatore

Le prime parole del tecnico biancoverde, presentato questa mattina in conferenza stampa. Oggi alle 17.15 (replica ore 21) appuntamento in diretta con Fuoricampo sia su Canale 7 che sulla pagina Facebook di Canale 7

E' un Giuseppe Scienza motivatissimo quello che si è presentato alla stampa questa mattina. Le sue prime pronunciate in conferenza stampa sono chiarissime: "Arrivo in un momento delicato ma ho trovato una squadra tonica e ben allenata. Una squadra di calcio deve essere un gruppo di guerrieri- tuona Scienza-e quello che può essere accaduto sino a questo momento non mi interessa. Con il mio arrivo si resetta tutto, anche all'interno dello spogliatoio. Non sono arrivato qui per restare solo 4-5 mesi, ma voglio creare qualcosa di importante. Ho grande fiducia". Dal punto di vista tattico, Scienza spiega che "la squadra è in un momento delicato, per cui non posso pretendere di stravolgere tutto e subito. Difesa a tre o a quattro? Nella mia carriera da allenatore ho quasi sempre adottato il 4-3-3, ma non è il modulo che conta, ma l'atteggiamento. Certo, giocare con otto uomini dietro la linea della palla generalmente non credo che produca  grandi risultati. Mi piace proporre un calcio offensivo. Il motto deve essere "lavoro, lavoro, lavoro". Ma ora testa al Fondi: è una partita che non possiamo sbagliare assolutamente. Ci sarò tempo durante la pausa per cambiare qualcosa dal punto di vista tattico. Qualche correttivo, comunque, lo apporterò già da subito ma senza creare troppo scombussolamenti in una squadra che ha bisogno di tranquillità. Di questo gruppo conosco molti calciatori: l'unico che ho allenato è Zampa, alla Feralpi Salò". Una delle prime telefonate è arrivata da  Gegio Sgarbossa ( hanno giocato tre anni insieme alla Reggiana) : "E' stato uno dei primi a chiamarmi. E' ancora legatissimo a Monopoli ed ha promesso che presto verrà a trovarmi"

Queste le dichiarazioni dei dirigenti

ONOFRIO LOPEZ

"Saluto Tangorra, l'esonero non è colpa sua ma è anche un mio fallimento. Ora bisogna invertire la rotta e riportare entusiasmo nell'ambiente. Vogliamo vedere bel calcio ma soprattutto tornare a far punti. Scienza mi ispira grande fiducia: me lo ha segnalato Pelliccioni e mi è subito piaciuto"

ENZO MASTRONARDI

"Speriamo sia un giorno fortunato. Non è una bocciatura in toto del progetto, ma le leggi del calcio sono ingrate. Ho colto la grande volontà di far bene da parte di Scienza e sono convinto che abbia tutte le caratteristiche per farlo"

ALFIO PELLICCIONI

"Non l'ho preso per amicizia, sia chiaro. L'ho incontrato diverse volte da avversario e le sue squadre mi hanno sempre fatto una buona impressione. Credevo che non avesse accettato. Sono davvero contento. Mercato? Diamo il tempo  a Scienza di conoscere i giocatori e poi tireremo le somme. Ma qualcosa faremo, questo è certo".



Aggiornamenti e notizie