Regione: approvati Bilancio di previsione e pluriennale

Autore Gianni Catucci | lun, 24 dic 2018 | 139 viste | Regione-Puglia Consiglio Bilancio-Previsionale Amministrazione Politica

I provvedimenti sono stati licenziati con i voti di maggioranza. Critiche dalle opposizioni.

Con 30 voti favorevoli e 17 contrari, il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2019 e bilancio pluriennale 2019-2021 della Regione Puglia.  Con 30 voti favorevoli e 16 contrari approvato anche il “Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2019 e bilancio pluriennale 2019-2021 della Regione Puglia.  Per la Puglia con Emiliano : “Con nostri emendamenti fondo a donne vittime di violenza e a mobilità lavoratori stagionali”.  Pellegrino e Turco: "Aiuto concreto per fasce e settori più deboli".  Per Liberi e Uguali  e I Progressisti “ E’ stata  approvata una manovra che va nella giusta direzione e che getta le basi per una ricandidatura del centrosinistra a una nuova esperienza di governo per i prossimi anni”. “Abbiamo provato a migliorare questo Bilancio - dichiarano gli otto consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Laricchia, Barone, Bozzetti, Casili, Conca, Di Bari, Galante e Trevisi - presentando emendamenti in materia di ambiente, cultura, ricerca, trasporti, sanità, scuola utili al territorio. Siamo lieti di essere riusciti a farne approvare ben nove che serviranno a migliorare la vita dei pugliesi”.  Zullo capogruppo di Direzione Italia boccia la manovra. “ Il bilancio approvato è un copia e incolla degli altri anni – ha detto - Emiliano e la sua giunta non hanno, in questi anni, risolto uno solo dei problemi dei pugliesi, anzi li hanno aggravati”.  Sulla stessa lunghezza d’onda Marmo di Forza Italia ha affermato: “Si naviga a vista senza visione, nessun intervento di rilievo per le criticità della Puglia.i adegua il Piano Energetico Regionale- ha sottolineato -  senza che il Consiglio sia reso edotto con una discussione generale sul tema delle politiche energetiche in Puglia ”.

Aggiornamenti e notizie