Questione fari: dopo l'approvazione, ecco tutte le ipotesi

Autore Domenico Dicarlo | mar, 04 giu 2019 | 747 viste | Vito-Simone-Veneziani Fari Iscrizione Consiglio-Comunale-Monopoli Cristian-Iaia Onofrio-Lopez

Se la Lega non accettasse il cronoprogramma aggiornato, pronte le alternative

Approvata, dopo una lunghissima discussione, la variazione di bilancio per l’ammodernamento del Veneziani, ora la domanda principe è : “basterà?”. Andiamo con ordine. In queste ore, dopo l’approvazione, l’amministrazione comunale invierà in Lega il cronoprogramma aggiornato con lo stanziamento di 1.250.000 euro. Ora, cosa farà la Lega? Accetterà il cronoprogramma aggiornato? Dal tenore delle lettere inviate sino a qualche settimana fa, potrebbe non essere sufficiente, poiché, in sostanza, i tecnici della Lega chiedevano o l’inizio dei lavori esecutivo, che sarebbe impossibile da avviare entro il 24 giugno per ovvi motivi, o, in via cautelativa, di indicare un nuovo stadio. A quel punto, se dovesse arrivare il no dalla Lega ( e non quella di Salvini…),  amministrazione comunale e società del Monopoli avrebbero pronte due ipotesi, alle quali, in silenzio ma concretamente, si sta lavorando già da qualche settimana. Ipotesi 1): emigrare in un altro stadio , ricordando che nei meandri dell’iscrizione è obbligatoria l’indicazione di uno stadio a norma. In questo senso Sindaco Annese e assessore Iaia, in particolare, sono in contatto con Decaro per l’eventuale disponibilità del San Nicola. Ipotesi 2) (e se avessimo un euro in tasca lo giocheremmo su questa opzione): procedere immediatamente, dando in concessione lo stadio al Monopoli così da consentire al patron Lopez di effettuare i lavori. Concessione che potrebbe essere stipulata già in queste ore con la convocazione della Giunta e con Lopez che avrebbe già pronto nel cassetto un progetto esecutivo. Sulle modalità di rimborso se ne discuterebbe in un secondo momento. La priorità sarebbe far partire le opere.  In tal caso, già entro il 18-20 giugno sarebbe inviata in Lega la comunicazione di inizio lavori. Diversa la questione riguardante i seggiolini, che, a prescindere dalla risposta della Lega sul cronoprogramma, sono già stati ordinati (e saranno verdi con la scritta “Monopoli” in bianco). Per i seggiolini è già pronta la letterina di comunicazione dell’amministrazione all’ attentissima (su queste cose...) Lega. Ad ogni modo, così come ieri abbiamo data per certa l’approvazione della variazione di Bilancio, oggi un’altra certezza ce l’avremmo: il calcio, a Monopoli, non sparirà. Cronoprogramma o no. E scommettiamo pure che in trasferta ci si andrà solo da calendario? Se poi la Lega accettasse il cronoprogramma aggiornato, tanto di guadagnato…

Aggiornamenti e notizie