Primarie PD: successone di Zingaretti

Autore Gianni Catucci | mar, 05 mar 2019 | 247 viste | Primarie Partito-Democratico Puglia Monopoli Fasano Politica

Il presidente della Regione Lazio ha battuto Martina e Giachetti oltre ogni più rosea previsione. I numeri del successo in Puglia.

Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del PD. Per Zingaretti è stato un autentico trionfo quello delle primarie dei democratici, avendo ottenuto quasi il 70% dei consensi. I suoi competitor, Maurizio Martina si è fermato al 22% e Roberto Giachetti al 12%. Successo anche nell'affluenza che è stata di un milione e ottocento mila votanti. Sfondato in Puglia il muro degli 80mila voti.  In provincia di Bari oltre 26.650 voti, 16mila in provincia di Lecce, poco meno di 14mila a Foggia, 9.257 a Taranto, 9mila a Brindisi e 8.675 nella Bat.  Zingaretti  ha ottenuto il 65 per cento delle preferenze, era sostenuto dal presidente Michele Emiliano, Martina il 23 per cento, sostenuto dal segretario regionale Marco Lacarra,  Giachetti poco meno del 12 per cento. Successo di Zingaretti anche a Monopoli, dove hanno votato in 727. Un dato quello dell’affluenza considerato molto buono nell’ambiente piddino monopolitano. Il neo segretario ha ricevuto 181 preferenze, 569 considerando anche i voti delle liste a lui associate.  Martina ha ottenuto 85 volti e Giachetti 70. Per i voti di lista del vincitore  Piazza Grande con Zingaretti 312 e Puglia per Zingaretti 76. 3 in totale le schede bianche. Il consigliere comunale Feliciano Indiveri, capolista per la Piazza Grande con Zingaretti, è stato designato a partecipare all’assemblea nazionale piddina. Per gli altri due competitor per la l’assemblea nazionale erano in lizza Stefano Carbonara per Martina e Marilù Barnaba per la mozione Giachetti.  A Fasano, nonostante un sindaco di estrazione piddina, sono stati solo 301 i votanti. Sicuramente pochi per una città che può contare su un consigliere regionale di area quale Fabiano Amati, e fino a qualche mese fa anche un senatore della Repubblica, Nicola Latorre. A Fasano ha comunque stravinto Zingaretti con 247 voti. Il Governatore laziale era appoggiato dallo stesso sindaco Zaccaria. Giachetti, spinto dal giovane consigliere comunale Pierfrancesco Palmariggi, ha ottenuto 36 voti e solo 18 per Martina.

Aggiornamenti e notizie