Presentato a Conversano il Presidio "Libera"

Autore Antonella Leoci | mar, 14 mar 2017 | 1257 viste | Libera Contro-Le-Mafie Conversano

Si è parlato di criminalità e caporalato.

Il presidio di “Libera contro le Mafie” di Conversano si è presentato ieri ufficialmente alla città. Un incontro nella Casa delle Arti per affrontare temi quali caporalato e criminalità.

Il presidio è stato intitolato alla memoria di Hyso Telaray, un bracciante agricolo albanese ucciso nel 1999 nelle campagne del foggiano. Oltre al gruppo promotore del Presidio Libera a Conversano, e ai referenti provinciali e regionali sono intervenuti il procuratore della Repubblica presso la D.D.A. di Bari Renato Netti e Leonardo Palmisano, sociologo e co-autore di Ghetto Italia.


Aggiornamenti e notizie