Omicidio Dibello: scarcerato il 15enne

Autore Redazione Canale 7 | ven, 19 mag 2017 | 12289 viste | Scarcerazione Omicidio Cala-Verdegiglio Giuseppe-Dibello

Alcuni video confermerebbero che sia stato solo il 17enne a spingere in mare i due anziani.

MONOPOLI - E’ tornato in libertà il 15enne di Monopoli accusato insieme a un suo amico di 17 anni di aver ucciso due settimane fa il pensionato Giuseppe Dibello spingendolo in mare da uno scoglio. Il gip avevano convalidato il fermo dei carabinieri ipotizzando che tutti e due i minorenni avessero spinto in acqua il 77enne e un suo amico.


Ma dalle visione dei filmati di una telecamere vicina al luogo della tragedia, l’avvocato che difende il 15enne è riuscito a estrapolare alcuni fotogrammi in cui si vede che solo il 17enne corre verso la scogliera. Già durante gli interrogatori sia il 15enne che il 17enne avevano ammesso che era stato il più grande a spintonare l’anziano. Per questo motivo il 15enne è stato scarcerato.

Aggiornamenti e notizie