Noci ( Ba): approvate le linee programmatiche

Autore Redazione Canale 7 | ven, 07 set 2018 | 376 viste | Noci Consiglio-Comunale Linee-Programmatiche Politica

Il consiglio comunale ha approvato le dichiarazioni programmatiche del sindaco Nisi, presentate lo scorso 7 agosto

 

Il  Consiglio Comunale di Noci dello scorso mercoledì 5 settembre  ha approvato a maggioranza le linee programmatiche di governo,  presentate dal Sindaco Domenico Nisi nella seduta del 7 agosto, prima della pausa feriale. In particolare si sono discusse due proposte di integrazione pervenute nei 15 giorni, come stabilito, in cui il documento è stato depositato in Segreteria affinché i Consiglieri potessero esaminarlo, a firma dei consiglieri Paolo Conforti e Giacomo D’Ambruoso per “Noci Officina Civica” e Anna Maria Gentile per “NociSiamo”.  In particolare “Noci Officina Civica” ha proposto, come eventuali integrazioni al programma 5 punti: la realizzazione di isole ecologiche di prossimità nell’agro;  la riattivazione e rimodernizzazione dei bagni pubblici adiacenti la Chiesa Madre; il coinvolgimento diretto dell’Ente nell’organizzazione delle sagre, in particolare per quanto riguarda Bacco nelle Gnostre; l’adeguamento e messa a norma dello Stadio comunale; la riorganizzazione della sosta a pagamento, con sosta gratuita la domenica e nei giorni festivi.  Specificazioni più che proposte integrative sono state, invece, quelle presentate da “NociSiamo”, ovvero: l’individuazione di forme di cooperazione tra i giovani e le loro idee e gli adulti e la loro esperienza per dare impulso alle politiche del lavoro; la realizzazione di incubatori di idee da affiancare all’incubatore di impresa già presente nel programma; la predisposizione di un micro fondo di rotazione che permetta a più soggetti di entrare nel mondo del lavoro, da affiancare al micro credito.   È seguito un proficuo dibattito in Aula, durante il quale sono intervenuti i consiglieri  Vito Plantone, Mariarosaria Lippolis, Anna Martellotta, Barbara Lucia, Mariano Lippolis, Giuseppe Curci, Fortunato Mezzapesa e Anna Maria Gentile per la maggioranza e Piero Liuzzi, Stanislao Morea, Giuseppe D’aprile e Paolo Conforti per l’opposizione, al termine del quale il Sindaco ha concluso ringraziando tutti per i contributi dati alla discussione.  “L’unico vero metodo, che richiamo nell’introduzione al programma,- ha commentato il sindaco Nisi nelle controdeduzioni - è riferibile allo stile da adottare. Fondamentale è la voglia di segnare un cambio di passo rispetto ad un ruolo di semplice discussione e ratifica del Consiglio Comunale, affinché si posa in quest’Aula andare oltre le mere enunciazioni di principio, che poi naufragano nella sostanza. Credo che possa essere utile un’analisi che, al di là della visione, prende atto delle problematiche da affrontare, le quali immagino siano state alla base dell’elaborazione di tutti i nostri programmi”.  Prima della chiusura dei lavori il Consiglio ha osservato, su proposta del consigliere Antonio Mansueto, un minuto di silenzio per le vittime di Genova.

 

Aggiornamenti e notizie