MONOPOLI: IL PUNTO SUL MERCATO

Autore Domenico Dicarlo | sab, 17 giu 2017 | 2371 viste | Mercato-Monopoli Monopoli-Calcio

Dopo l'ufficializzazione di Pelliccioni, entra nel vivo il mercato biancoverde

Prende forma il nuovo Monopoli targato Pelliccioni-Tangorra. O almeno,  si lavora per rendere la squadra competitiva così come annunciato nelle scorse settimane. E cominciano dunque a filtrare i primi nomi. Per il ruolo di portiere, come detto nel tg7 di oggi, se la starebbero giocando due vecchi pallini della società biancoverde, vale a dire Grandi e Bleve (quest’ultimo sarebbe in procinto di rinnovare con il Lecce ma potrebbe arrivare in prestito). Ne dovrebbe arrivare soltanto uno, mentre il secondo potrebbe essere il giovane Gabriel Montaperto, classe ’97, di proprietà del Cagliari ma nell’ultima stagione tra Olbia e Sud Tirol. Grandi manovre in difesa, dove  dovrebbero restare Bei e Mercadante, mentre sono da valutare le posizioni di Esposito, Ferrara e Pinto (per quest’ultimo Bergossi starebbe cercando soluzioni in B come a gennaio). Priorità: la conferma di Bacchetti, che ha un altro anno di contratto con la Pro Vercelli ma per il quale la società biancoverde sarebbe disposta ad investire. E sulla conferma del centrale di Guardiagrele continua a filtrare ottimismo. Arriverà almeno un centrale esperto: sul taccuino, e pare anche in trattativa, ci sono Angelo Siniscalchi (classe ’84, una lunga esperienza in Lega Pro, lo scorso anno con Pelliccioni a Mantova), Luca Ricci, classe ’89, la scorsa stagione ad Ancona. Contatti anche con Marino (tutta da monitorare la situazione del Fondi) e Maccarrone, mentre Lanzolla ( che piace anche al Bisceglie), potrebbe rappresentare una valida alternativa. A sinistra bloccato da tempo Lo Bosco, classe ’96, ex San Severo. Nomi importanti anche per il centrocampo: un’offerta sarebbe stata nuovamente fatta a Capodaglio, appena svincolato dalla Juve Stabia, mentre da tempo, non è una novità, si segue Cruciani. Per il ruolo di regista, dove probabilmente sarà fatto un investimento importante, piace anche Pederzoli. Ovviamente uno esclude l’altro. Come mezze ali Pelliccioni potrebbe portarsi da Mantova Raggio Garibaldi, ex nazionale under 20 ed ex Genoa, mentre in odore di riconferma sono Ricucci e Sounas. Sul taccuino anche Marano e Iannini ( che continua ad avere offerte importanti anche da altre squadre), mentre non è da escludere un clamoroso ritorno di Viola, che ha fatto molto bene a Vibo. Per l’attacco sarebbe a buon punto la trattativa per portare Barisic in biancoverde, mentre trova conferma la voce su Paolucci. Piace molto, e non è una novità, Salvemini dell’Akragas (classe ’96, molto appetito sul mercato ma qui c’è da attendere che fine farà la società siciliana), mentre come alternativa ai titolari potrebbe arrivare Siclari. Tutto questo, al netto di eventuali accordi con il Foggia, che ha 19 giocatori in esubero. Soprattutto per quanto riguarda l’attacco, non c’è particolare fretta: in questo momento le richieste superano spesso il reale valore di mercato, motivo per cui l’attenzione è sempre ben desta, ma accà nisciun è fesso, dicono in Germania….

Aggiornamenti e notizie