M.Jones: scongiurato il trasferimento delle 7 classi

Autore Antonella Leoci | ven, 24 feb 2017 | 873 viste | M.jones Esubero Monopoli Iscritti

Ma resta il malcontento per gli iscritti in esubero che saranno ridestinati.

Non c’è alcun rischio per le sette classi dell’istituto comprensivo M. Jones a Monopoli. Lo ha decretato l’ufficio tecnico della terza area del comune quella dei Lavori Pubblici questa mattina in un incontro fra la dirigente dell’Istituto scolastico, Annalisa Latela, un rappresentante dei genitori e i tecnici. La questione era emersa nel momento in cui la dirigente scolastica ha richiesto all’ufficio tecnico competente del comune l’intera documentazione riguardante la scuola. Scongiurato dunque qualsiasi rischio per gli allievi che già frequentano l’istituto, si sta procedendo ad elaborare un piano di rientro del numero degli studenti, come da accordi precedentemente presi con il sindaco Emilio Romani nei giorni scorsi. Il problema, infatti, era dato dal fatto che a iscrizioni per il prossimo anno appena chiuse, l’istituto scolastico avesse maggiori richieste rispetto a quelle cui poteva far fronte. Si è giunti dunque alla conclusione che per il prossimo anno saranno due le classi di scuola secondaria di primo grado a formarsi e non più tre. Nessuna iscrizione invece verrà accolta per la scuola dell’infanzia. Problema risolto dunque, se non fosse che imperversa il malcontento e la protesta di quei genitori i cui figli che avrebbero dovuto frequentare la prima media il prossimo anno, saranno invece ridestinati ad altri istituti scolastici. In molti casi si tratta di bambini che già frequentano la scuola primaria nello stesso istituto e che vivono nel circondariato. Tuttavia pare non esserci almeno per il momento una soluzione alternativa per rientrare dell’esubero di frequentanti.

 

Aggiornamenti e notizie