MITT: La Puglia a Mosca alla più grande fiera del turismo del mercato russo

Autore Redazione Canale 7 | gio, 14 mar 2019 | 172 viste | Mosca Puglia Mitt Assessore-Capone Turismo Attualità

I turisti russi in Puglia nel 2018: +28% per gli arrivi e + 27% per le presenze rispetto al 2017. L’assessore Loredana Capone: “Il mercato russo ha elevati margini di sviluppo per la Puglia”.


La Puglia non poteva mancare a questa fiera B2B, una delle prime cinque fiere del travel a livello mondiale, che offre anche l’opportunità di seguire conferenze e seminari. Nella sessione “Profiling the Russian tourist”, sono stati analizzati i cinque motivi che, secondo una indagine condotta durante Mitt 2018, fanno la particolarità di un turista russo : l’alta spesa media durante le vacanze (la Russia è all’ottavo posto tra i big spender del mondo secondo l’Unwto); le aspettative elevate in termini di customer service; la richiesta di poter sempre disporre di servizi a terra in lingua russa; la possibilità di effettuare le vacanze invernali al di fuori dei tradizionali periodi di vacanza europei; la durata più lunga dei viaggi (10 notti, due in più rispetto alla media Ue). I russi amano l’Italia. Infatti, i viaggi verso l’estero dei turisti russi sono cresciuti del 33,7%, e di ben il +67% quelli verso l’Italia che raggiunge il podio al terzo posto dopo Turchia e Thailandia con 804 mila viaggi (+19% sul 2017), superando la Spagna. Big spender e amanti dello shopping e del lusso, scelgono esercizi alberghieri nell’80,6% dei casi e il 45% si orienta sull’extra lusso.

“Il mercato russo oggi presenta ancora elevati margini di sviluppo sia per l’Italia che per la Puglia. Anche in Puglia dal 2016 il mercato russo è in costante crescita. II trend di sviluppo, con una media di crescita annuale pari al 10%, lascia ben sperare.  La variazione del mercato russo nel 2018, rispetto al 2017 è stata del +28% per gli arrivi e del + 27% per le presenze. I turisti russi, big spender interessati prevalentemente all’offerta artistica/culturale e al buon cibo, stanno allargando i loro orizzonti di viaggio anche in Puglia. – sostiene l’Assessore all’Industria turistica e Culturale, Loredana Capone – La Puglia è interessata ad intercettare le rotte del luxury travel internazionale, e di quello russo in particolare. In questi anni vi è stato un grande impegno e un intenso scambio bilaterale: partecipazione a fiere, workshop e seminari di formazione in Russia, organizzazione di incontri BtoB e di educational tour per giornalisti e tour operator russi. Il volo di Linea Bari Mosca, inaugurato a giugno 2018 ha coronato questo impegno in favore della promozione della Puglia in Russia”.

Aggiornamenti e notizie