Libri alla biblioteca da Il Libro Possibile

Autore Gianni Catucci | gio, 23 feb 2017 | 815 viste | Polignano-A-Mare Il-Libro-Possibile Cultura

Alla biblioteca comunale di Polignano i libri della scorsa edizione de " Il Libro Possibile"

. Con un omaggio alle due anime dell’evento – quella culturale e quella territoriale -, lo staff organizzativo del Libro Possibile ha consegnato alle ore 11.30 di oggi – giovedì Biblioteca comunale “Raffaele Chiantera” di Polignano a Marele opere presentate durante l’ultima edizione della kermesse, ospitata dal 6 al 9 luglio 2016 nel centro storico borgo pugliese a picco sul mare.

Questa edizione del festival ha vantato ospiti del calibro di Gianrico Carofiglio, Federico Rampini, Marco Travaglio, Enrico Mentana, Aldo Cazzullo, Massimo Nava, Pierluigi Battista, Daniela Santanché, Aldo Cazzullo, Roberta Bruzzone, Al Bano Carrisi, Franco Cardini, Concita De Gregorio, Serge Latouche, Franco Causio, Michele Ainis, Vittorio Sgarbi, Raffaele Cantone, Alessandro Di Battista e Maurizio Landini, oltre ai due ministri Graziano Delrio.

Alla consegna dei libri ha partecipato anche il sindaco di Polignano a Mare, . “Voglio ancora una volta ringraziare – ha spiegato il primo cittadino - il Libro Possibile per tutto quello che ha fatto per la città di Polignano. risultato ottenuto anche grazie a quanto è stato donato dal festival. sono ormai un e tale rimarranno per sempre. Sento il dovere di ringraziare lo staff anche perché con le varie iniziative, dalla rassegna “Episodi” nelle Grotte di Castellana alla mostra di Giorgio de Chirico a Conversano, sono stati valicati i limiti territoriali, promuovendo le bellezze e le eccellenze della Puglia. Io ritengo miope qualsiasi forma di iniziativa turistica che guardi soltanto allo sviluppo del territorio cittadino, senza proporre un’offerta che sia collegata ad un’area territoriale più vasta”.

“Anche per questa edizione – ha commentato la direttrice artistica del festival , sia di pubblico, che da parte dei nostri autori. Ci onorano l’accoglienza che Polignano ci offre ogni anno e i complimenti che ci riservano gli ospiti che intervengono. Iniziative come il festival sono importantinon solo per lo sviluppo economico e turistico, ma anche per la crescita – in tutte le sue sfaccettature – di un territorio. Il progresso è direttamente proporzionale agli indici di lettura, come dimostrano i dati statistici”.La direttrice artistica ha annunciato che la prossima edizione si svolgerà nelle quattro serata dal ”.

Aggiornamenti e notizie