Incappucciato l'ulivo infetto di Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | ven, 15 feb 2019 | 632 viste | Monopoli Coldiretti Unaprol Xylella Ulivo Cronaca

Si tratta della pianta infetta da Xylella in contrada Caramanna a Monopoli. 

E’ stato completato ieri giovedì 14 febbraio, dopo 5 ore di lavoro l’incappucciamento con la rete antinsetto, l’ulivo infetto di Monopoli di contrada Caramanna. Ad eseguire le operazioni, sotto la stretta osservazione di Coldiretti Puglia, un’ azienda di Bitonto, incaricata della messa in opera della protezione. Erano presenti i vertici di Coldiretti regionale, il presidente Savino Muraglia, il direttore Angelo Corsetti e il dirigente Carlo Barnaba. A vigilare i Carabinieri Forestali di Monopoli, su disposizione della Procura di Bari. E’ stata realizzata una struttura intelaiata metallica tubolare su cui è stata apposta la rete antinsetto ad una distanza della rete dai rami di 50 centimetri, in modo da non sfiorare la pianta in nessuna parte. “ Ci si è attenuti, i dicono da Coldiretti, al progetto presentato alla Procura. Tuttavia i Carabinieri Forestali, dopo aver riferito alla Procura stessa, hanno chiesto e ottenuto di lasciare aperta la parte superiore della rete". 

Aggiornamenti e notizie