Il consiglio comunale ha approvato il PZA

Autore Antonella Leoci | gio, 18 mag 2017 | 742 viste | Consiglio

Presenti in sala rappresentanti del comitato dei residenti e degli imprenditori.

È stato approvato a maggioranza il provvedimento per l’adozione del Piano di Zonizzazione Acustica del Comune di Monopoli. Poco meno di tre ore di discussione per giungere dopo le 21 al voto favorevole che di fatto adesso rimanda il tutto al Consiglio metropolitano. «Fra il diritto di dormire e quello di lavorare, preferisco non farne una questione di priorità bensì di confronto e di coesistenza» con queste parole il sindaco Emilio Romani ha aperto l’intervento con il quale ha chiesto ai consiglieri il loro voto favorevole.

Il sindaco ha invocato regole di confronto chiare preferibili ad un atto monocratico quale è un decreto sindacale. Ha parlato di turismo sostenibile ma le sostanziali perplessità da parte delle opposizioni hanno riguardato una mancata pianificazione nel tempo su di un tema così sentito, che di fatto avrebbe portato la questione in termini di conflitto fra gli interessi dei residenti e quelli degli imprenditori. E una rappresentanza di entrambe le categorie ha presenziato alla seduta della massima assise cittadina. Il comitato dei residenti ha già annunciato la presentazione di osservazioni in merito al provvedimento. Ad essere approvati anche tre debiti fuori bilancio, il nuovo Regolamento   di contabilità, la sdemanializzazione e successiva alienazione di parte del relitto stradale sito presso la strada comunale Mater Domini e il Regolamento comunale per la toponomastica.

È stata approvata all’unanimità la modifica al Regolamento per l’attuazione di interventi di sostegno economico transitorio per il superamento di situazioni di emergenza abitativa. Sarà elevato da 6 a 24 mesi il periodo utile per usufruire delle agevolazioni economiche. A chiudere il lungo elenco deli provvedimenti il rendiconto dell’esercizio finanziario 2016 e l’atto di indirizzo sul monitoraggio ambientale, salute ambientale e condizioni sanitarie del territorio presentato mesi fa dai Consiglieri Comunali che sono stati però rinviati alla prossima seduta aggiornata al 23 maggio.

 

Aggiornamenti e notizie