Il cenro storico di Monopoli su Traveller

Autore Gianni Catucci | mar, 09 mag 2017 | 928 viste | Monopoli Turismo Traveller

Monopoli e le sue bellezzeancora protagonista sulle pagine della stampa internazionale. La bellezza del suo centro storico immortalato su Traveller, il periodico dei viaggi del prestigioso  National Geographic. 


Monopoli ancora protagonista sulle pagine della stampa internazionale. Dopo il fantastico spazio dedicatole il mese scorso dal Wall Street Journal, importante organo d’informazione economico, che incoronava Monopoli tra le mete preferite di maturi cittadini statunitensi, in cui si affermava che la cittadina  era considerata imbattibile per la gentilezza degli abitanti, la sua bellezza, il cibo buono e i prezzi bassi, stavolta grande cassa di risonanza turistica, attraverso le pagine del prestigioso organo d’informazione del settore viaggi “Traveller”. Si tratta del mensile del National Geographic. Sul numero della rivista edita nel Regno Unito una sezione è stata dedicata al tacco d’Italia dal titolo “Red earth, risotto & ruins in Puglia”, ovvero “Terra rossa, risotto & resti archeologici in Puglia”. Sul numero di giugno del mensile la Puglia, definita la punta dello stivale italiano, è indicata tra una serie di mete. Ma aspetto sicuramente rilevante è che per rappresentare la regione è stato scelto uno scorcio di Monopoli, per la precisione via San Vito, tra Castello di Carlo V e Portavecchia. Il tutto all’interno un articolo a firma di Julia Buckley e con le fotografie di Nico Avelardi dal titolo “Life on the weel” cioè  “Vita sulla costa”. Dunque Monopoli ancora protagonista al prologo di quella che si presenta come una nuova stagione da protagonista. Proprio per questo attenti a sfruttare quest’altra occasione di grande visibilità, riflettendo su politiche di seria programmazione, sfuggendo a pericolosi quanto sterili carpe diem.  


Aggiornamenti e notizie