Il capitano Domenico Pirrò è il nuovo comandante della Compagnia della GdF a Fasano

Autore Redazione Canale 7 | gio, 07 set 2017 | 1309 viste | Guardia-Di-Finanza Comandante Fiamme-Gialle Domenico-Pirro

Prende il posto del pari grado Biagio Palmieri trasferitosi al Nucleo di Polizia Tributaria di Bologna

FASANO - Cambio di consegne alla Compagnia della Guardia di Finanza di Fasano. Il capitano Domenico Pirrò è da ieri pomeriggio (mercoledì 6 settembre) il nuovo comandante della compagnia delle Fiamme Gialle. L'ufficiale prende il posto del capitano Biagio Palmieri che dopo cinque anni di servizio a Fasano è stato destinato al Nucleo di Polizia Tributaria di Bologna. Vi comanderà una sezione. Il capitano Palmieri nel periodo in cui ha comandato la compagnia fasanese si è distinto per numerose operazioni e per l'attività investigativa che ha portato alla scoperta di numerosi evasori oltre che forme di riciclaggio. Il capitano Pirrò, 43 anni, celibe, proviene dal Nucleo di Polizia Tributaria di Brindisi dove ha prestato servizio, nel ruolo di comandante, per quattro anni avendo competenza anche su Fasano. Originario di Torre Annunziata (anche se nato a Castellamare di Stabia), il capitano Pirrò, ormai pugliese d'adozione, ha anche comandato la tenenza di Ariano Irpino (Avellino). Il prossimo anno celebrerà 25 anni di servizio. E' laureato in Economia e commercio e in economia aziendale ed è specializzato in attività di verifica fiscale, in indagini bancarie e patrimoniali, in contabilità di bilancio. Il passaggio di consegne, come detto, è avvenuto nel pomeriggio di ieri. I due ufficiali hanno comunque avuto modo di conoscersi in questi anni in cui hanno operato spalla a spalla sullo stesso territorio.

 

Negli ultimi anni la Compagnia fasanese si è distinta in diverse operazioni su vari ambiti come, appunto, la lotta al riciclaggio, la contraffazione e reati di natura fiscale. Non c'è dubbio che il capitano Pirrò proseguirà sulla strada intrapresa dal pari grado Palmieri nel motivare e coinvolgere le risorse umane, valorizzando il ruolo istituzionale fra gli attori preposti alla tutela della sicurezza economica e finanziaria, presupposti essenziali per consolidare l'immagine delle Fiamme Gialle al servizio della collettività. Anche dalla nostra redazione al cap. Palmieri e al cap. Pirrò gli auguri di buon lavoro nei rispettivi nuovi incarichi.

Aggiornamenti e notizie