Festa della donna: Il miglior modo per festeggiare è approvare la legge

Autore Redazione Canale 7 | ven, 08 mar 2019 | 240 viste | Sud-Al-Centro Festa-Della-Donna Anita-Maurodinoia Attualità

Maurodinoia: “Niente mimose ma semi, la parità di genere va coltivata ogni giorno”. Raccolte 10 mila firme a sostegno della doppia preferenza per le elezioni regionali. 

“Per la festa della donna, quest’anno niente fiori ma semi.... La parità di genere, come i semi, vanno “coltivati” amorevolmente tutti i giorni. Tra l’altro, per noi pugliesi, il modo migliore e coerente per festeggiare, è quello di approvare la legge regionale sulla doppia preferenza”.

Così Anita Maurodinoia, consigliere regionale e promotrice di una proposta che darebbe la possibilità agli elettori pugliesi, tra un anno quando si voterà per il rinnovo del Consiglio regionale, di utilizzare la doppia preferenza così come si fa per il Comune, coglie l’occasione della Festa della donna per rilanciare, con originalità, la parità di genere tra i banchi del Consiglio Regionale. 

Per questo motivo, Anita Maurodinoia e il movimento politico Sud al Centro che rappresenta, hanno fatto realizzare, per la Festa della donna, centinaia di bustine con i semi della mimosa da distribuire a tutti i cittadini per sensibilizzare il Consiglio regionale ad approvare la legge.Intanto, il gruppo giovanile Terroni 2.0, con una petizione popolare a sostegno della proposta di legge Maurodinoia, hanno già raccolto le prime 10 mila firme che nei prossimi giorni, saranno consegnate al Presidente del Consiglio Mario Loizzo.

“Farò in modo -dichiara Anita Maurodinoia- che le prime confezioni di “semi della speranza”, vengano recapitate a tutti i colleghi del Consiglio Regionale, uomini e donne, per sollecitarli, visti i tempi ristretti della consiliatura regionale, almeno a discuterne, Poi, l’Assemblea regionale che è sovrana, deciderà se approvarla o bocciarla,  , così come è successo nella scorsa legislatura alla Regione Puglia dove la legge d’iniziativa popolare fu respinta con una sotterranea complicità tra maggioranza ed opposizione”.

Presso la segreteria provinciale di Sud al Centro con sede in via De Giosa a Bari, sarà possibile ritirare le bustine di semi (info 347.3011490).

Aggiornamenti e notizie