Effetto Xylella sui vivai : mille posti di lavoro a rischio a Monopoli

Autore Gianni Catucci | lun, 11 feb 2019 | 1198 viste | Monopoli Xylella Vivai Protesta Agricoltura Attualità

Massiccia partecipazione oggi presso i Vivai Agricoltura Giovane Cooperativa.

1000 posti di lavoro nel settore vivaistico potrebbero andare in fumo già nei prossimi giorni, per effetto domino della Xylella. Oltre l’ulivo danneggiate tanta altre colture. Dal pomodoro agli ortaggi, alle piante aromatiche e ornamentali, per una fetta di mercato di svariati milioni, che rimane invenduta a causa dell’effetto di ricaduta nelle zone interessate dalla xylella, o comunque nel raggio a ridosso delle aree d’interesse. Dunque  " danni di mancata produttività, competitività e discriminazione causata dagli adempimenti e dalle impossibilità di produrre piante specificate nell’area delimitata a Xylella in continuo avanzamento, rivenienti, dicono  i vivaisti “ da una riluttante collaborazione tra il Mipaaft e la Regione Puglia e l’immobilismo dell’Osservatorio fitosanitario regionale" scrivono in un comunicato i vivaisti. Questa mattina lunedì 11 febbario a Monopoli diverse centinaia di lavoratori e imprenditori vivaisti, si sono radunati presso i Vivai Agricoltura Giovane Cooperativa di Monopoli. Erano presentio tra gli altri, l'on. Giuseppe L' Abbate, parlamentare del Movimento Cinque Stelle, il consigliere regionale Fabiano Amati, il consigliere comunale delegato all'agricoltura, Giovanni Martelotta. 

Aggiornamenti e notizie