Domani primo consiglio comunale a Martina

Autore Gianni Catucci | lun, 17 lug 2017 | 84 viste | Martina-Franca Consiglio-Comunale Politica

Domani a Martina Franca prima seduta del nuovo consiglio comunale, con l'insediamento del rieletto sindaco, Franco Ancona. Intanto il candidato Pulito, estromesso dal ballottaggio, non si dà ancora per vinto.


Dopo le elezioni comunali dell’11 giugno, la proclamazione e l’insediamento ufficiale del sindaco Franco Ancona, domani martedì 18 luglio, con inizio alle ore 17.30, ed eventualmente in seduta di seconda convocazione  il giorno 20 luglio, alle ore 10.00, è convocato il primo Consiglio Comunale di Martina Franca.  Si tratta del secondo mandato per il rieletto primo cittadino della cittadina ducale. L’ordine del giorno prevede l’ufficializzazione del Consiglio Comunale, l’elezione del Presidente e del Vice-Presidente del Consiglio, il giuramento del Sindaco e comunicazione delle nomine degli assessori. Ma all’ ordine del giorno vi è anche la presentazione delle linee programmatiche del governo Ancona bis. Alle considerazioni sulla prima uscita della massima assise cittadina martinese e i primi passi del nuovo governo guidato da Franco Ancona, torna sulla scena politica martinese, la vicenda dei voti contestati.  A distanza di quasi un mese dalla conclusione delle elezioni comunali, dal ballottaggio, con la vittoria di Ancona nel ballottaggio contro Eligio Pizzigallo,  il candidato sindaco Pino Pulito, promosso in un primo momento al ballottaggio e poi estromesso, nella nota vicenda di una manciata di punti contestati,  interviene ancora sulla querelle, confermando di non essersi affatto arreso. E’ intenzione di Pulito procedere nella rivendicazione dei propri diritti attraverso un’attenta analisi degli atti elettivi, il cui accesso è richiesto con estrema urgenza. Insomma non si dà per vinto e vuol vederci chiaro fino in fondo.

 


Aggiornamenti e notizie