Dal freddo Burian al vento caldo

Autore Gianni Catucci | ven, 02 mar 2018 | 432 viste | Meteo Puglia Burian Cronaca

In meno di 48 ore forte escursione termica

E’ un’Italia spezzata in due. Stavolta non si tratta di differenze sul piano economico-sociale, ma motivazioni di carattere meteorologico. Al centro nord si è immersi ancora negli strali di Burian, con la neve che sta imperversando soprattutto in Emilia-Romagna. Al sud invece, e in Puglia in particolare, condizioni ancora difficili per le neve caduta copiosamente  in alcuni centri garganici. La perturbazione siberiana ha lasciato sul campo diversi danni soprattutto alle colture. Diverse produzioni, come aveva segnalato la Coldiretti regionale, sono andate distrutte dal freddo, altre preventivamente sono state tagliate in anticipo, per sottrarle alla mannaia del gelo. Intanto sulla Puglia è in corso una nuova allerta meteo. Dopo il passaggio di “Burian”, la Protezione civile ha diffuso un bollettino valido dal pomeriggio di ieri e per buona parte di oggi 2 marzo, per effetto dell’arrivo di venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali. Possibili mareggiate sulle coste esposte. Con allerta gialla su tutta la regione. Intanto oggi, specie nei centri rivieraschi, è già imperante l’annunciata impennata termica, tra i 16 e 18 gradi, dovuta a venti di libeccio e scirocco.


Aggiornamenti e notizie