Controlli della Polizia sul territorio di Monopoli: due denunce e un telefonino recuperato

Autore Redazione Canale 7 | ven, 22 set 2017 | 2400 viste | Controlli Territorio Polizia Monopoli

Gli agenti del locale Commissariato protagonisti nell'operazione "Alto Impatto"

MONOPOLI - Il personale del commissariato P.S. di Monopoli ha concluso due attività di indagine nelle stesse ore dello svolgimento dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Bari Carmine Esposito. In particolare, nella giornata di ieri, con le operazioni pianificate nel capoluogo e nella provincia secondo le linee operative derivanti dall’analisi della fenomenologia criminale del territorio di Bari e provincia si è dato corso all’operazione denominata “Alto Impatto”, finalizzata alla prevenzione e repressione di reati predatori e dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche con l’effettuazione di numerose perquisizioni domiciliari ed il controllo di alcuni punti di aggregazione. Contestualmente - con una indagine effettuata in pochi giorni - si è risaliti all’autore del furto di un telefonino avvenuto in Via Marsala lo scorso 14 settembre a bordo di un furgone di una azienda. Con l’analisi del modus operandi e di alcune telecamere della zona, si è risaliti all’autore del furto e difatti, nella sua abitazione è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro il telefono cellulare Samsung GalaxyA3 sottratto alla vittima. Il pregiudicato, residente a Monopoli, con questo ultimo episodio è stato denunciato dagli investigatori del Commissariato per la nona volta.  Un’altra persona di Monopoli è stata poi denunciata per atti persecutori nei confronti della sua ex-compagna, sempre nel corso della stessa operazione.



Le attività di ieri hanno riguardato un particolare potenziamento del controllo automatizzato del flusso delle automobili nel centro cittadino che consente, con le nuove tecnologie a disposizione, il controllo immediato del veicolo in caso di mancanza della copertura assicurativa ed ulteriori altri dati. La costanza di tale attività di prevenzione - fondamentale per la sicurezza dei cittadini - sta dimostrando, dopo i numerosi sequestri delle autovetture nei servizi di controllo precedenti, il maggior rispetto delle regole. In definitiva sono stati effettuati 8 posti di controllo in vari punti della città e nelle contrade, con l’effettivo controllo di 98 persone e 51 autovetture; 666 i veicoli sottoposti acontrollo automatizzato che consente di non fermare il veicolo ma di operarne ugualmente la verifica. Potenziati anche i controlli alle persone sottoposte alle misure di prevenzione e agli arresti domiciliari
.

 

Aggiornamenti e notizie