Caldo record: brucia la Puglia

Autore Gianni Catucci | ven, 04 ago 2017 | 1288 viste | Caldo Puglia Protezione-Civile

Temperature ieri tra 40 e 44 gradi. Sarà caldo anche nei prossimi giorni

In Puglia è sempre più caldo. Ieri sulla nostra regione colonnina di mercurio con picchi di 44 gradi. La grande calura ha indotto nuovi focolai di incendi, come quello scoppiato a Mattinata nel foggiano, dove sono intervenuti un canadair e due 'fire boss'. I volontari della Protezione civile e altre squadre di terra sono stati impegnati in un duro lavoro per spegnere le fiamme, divampate anche a Vico del Gargano sempre nel foggiano. In Puglia le zone più roventi sono la provincia di Foggia, al confine con la provincia Bat, l’area ionica:  qui il termometro varia tra i 40 e i 44 gradi. Città più calda nella media è Cerignola . Ieri, poco dopo mezzogiorno si registravano 42,5 gradi, alle 10 del mattino c’erano già 39 gradi.  Le temperature, dicono le previsioni, resteranno elevate anche nei prossimi giorni. Bari e provincia sono da bollino rosso. L’enorme calura di questa estate 2017 è logico che comporterà un ulteriore aggravarsi della soccità , con tutte le conseguenze negative per il comparto agroalimentare. Per combattere il caldo seguire sempre le solite importanti raccomandazioni: non uscire nelle ore più calde della giornata; bere molti liquidi evitando bevande alcoliche e bevande contenenti caffeina; evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata; rinfrescare l’ambiente domestico, possibilmente con l’uso di climatizzatori ( la temperature ideale per l’ambiente domestico è di 24-26°c). 


Aggiornamenti e notizie