Anche quest'anno la "solita" pasquetta

Autore Gianni Catucci | mar, 18 apr 2017 | 798 viste | Torre-Canne Pasquetta Turismo

Il maltempo ha condizionato la festività dedicata alle gite fuori porta

In Puglia è stata la solita pasquetta dal punto di vista meteo. Nella nostra regione è andata anche peggio delle previsioni diramate nello scorso fine settimana. Qui, tra giovedì e sabato, per esempio, a Monopoli, si erano toccate temperature estive. Infatti in molti avevano preso d’assalto gli arenili, per i primi bagni di mare. Pasqua ha visto tempo discreto in mattinata, ma  pioggia e vento in serata. Poi ieri lunedì dell’angelo inizio terribile, caratterizzato da pioggia copiosa in mattinata. Poi tempo incerto per l’intero arco del pomeriggio e sera. Il sole ha fatto capolino tra scure nubi. Le gite fuori porta, ma soprattutto le passeggiate, hanno fatto i conti con un sostenuto maestrale. Le temperature si sono attestate intorno ai 17 gradi. Difatti le condizioni meteorologiche hanno scoraggiato l’apertura dei primi stabilimenti balneari. A Bari è stato rinviato l’avvio della stagione della spiaggia di Torre Quetta. Per tutti l’opzione forzata è stata quella di locali al chiuso e centri commerciali laddove era prevista l’apertura. Le immagini che vedete emblematiche della pasquetta in Puglia, sono relative al pomeriggio a Torre Canne, frazione marittima di Fasano, nel brindisino. Passeggiate sul lungomare, sfidando il freddo maestrale. Per rimanere nel fasanese, le condizioni meteo hanno suggerito ai vacanzieri di prendere d’assalto lo Zoosafari, dove si è registrato il tutto esaurito. Bene per chi ha deciso di optare per la cultura. Grande l’afflusso al Castello aragonese di Conversano, dove è in corso la mostra sul Finoglio, mentre al monastero quella sui “ Tesori di S. Benedetto”. A Monopoli passeggiate nell’affollato centro storico,  muniti  di k way e maglioni.    


Aggiornamenti e notizie